fbpx

Si è tenuta a Celle Ligure la 74sima Assemblea regionale

Sabato 26 novembre a Celle Ligure si è svolta la 74sima Assemblea regionale nella forma per delegati.

I lavori della mattinata si sono aperti con dei gruppi di lavoro sul Terzo Settore per affrontare insieme il significato, le novità e le difficoltà degli adempimenti correlati a questo importante percorso che l’Associazione ha intrapreso da ormai qualche anno.

A seguire, grazie al prezioso contributo di Mons. Calocero Marino, vescovo di Savona-Noli, è stato ripreso il cammino che si è avviato con il Convegno nazionale Emmaus a Loreto lo scorso ottobre presentando i prossimi passi che le branche e la formazione capi offriranno alle comunità capi.

L’area organizzazione ha richiesto ai presenti l’approvazione del bilancio consuntivo 2021/2022 e una modifica al preventivo 2022/2023 dovuta alla nuova tempistica della sede in via di Mascherona. Sempre correlata ai bilanci è stata approvata la mozione che introduce un contributo regionale in fase di censimento di 2€ per gli anni scout 2024 e 2025. Il comitato regionale significherà il senso del progetto nel corso dei prossimi mesi in vista dell’Assemblea plenaria di primavera.

Dopo la pausa pranzo i lavori sono ripresi con le comunicazioni dei prossimi eventi e percorsi delle branche, della formazione capi e dei settori oltre ad un aggiornamento sul progetto sociale e logistico della nuova sede regionale e della prossima route nazionale delle comunità capi.

Nel corso della giornata sono stati presentati inoltre i nuovi incaricati regionali ai settori (Competenze, Comunicazione e Nautici) ed è stato fatto un punto della situazione su quelli ancora vacanti e sugli eletti in scadenza alla prossima assemblea.

I lavori si sono conclusi intorno alle 16.

No Replies to "Si è tenuta a Celle Ligure la 74sima Assemblea regionale"

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.